ROMA, DISOCCUPATI ASSALTANO SEDE PD

0

Pubblicato su Alganews

di Francesca Lagatta

Un folto gruppo di disoccupati partenopei, oggi pomeriggio, ha preso d’assalto la sede romana del Pd,  in via Sant’Andrea delle Fratte. I manifestanti hanno tentato di occupare la sede del circolo, chiedendo a gran voce di farsi ricevere dal Ministero del Lavoro. Quando, però, gli ex lavoratori hanno si sono visti rifiutare sono la richiesta si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine, con le quali sono cominciati una serie di scontri in cui due agenti sono rimasti feriti.

Quarantanove persone sono già state individuate tra i presunti responsabili delle aggressioni e sono state portate in commissariato, ma saranno le registrazioni delle telecamere poste fuori dal circolo a chiarire e ad accertare le dinamiche dell’accaduto. Contemporaneamente, un altro gruppo di manifestanti, gli Euro Disoccupati Napoletani, si accingeva a salire per protesta sulla Fontana di Trevi per esporre uno striscione la cui scritta rimandava rimandava proprio al gruppo di appartenenza.

Il Pd, da Twitter, ha condannato duramente le aggressioni che hanno caratterizzato la singolare protesta. E a prescindere dal partito di appartenenza, non possiamo che condividere il cinguettìo di disappunto: “Non esistono buone ragioni per la violenza”.