ANCHE BARBARA D’URSO AI BUNGA BUNGA DI SILVIO?

0

Pubblicato su Alganews

di Francesca Lagatta

Barbara D’Urso, 55 anni, volto di Canale 5 dal lunedì alla domenica, viso materno, da sempre a difesa delle donne, è stata accusata di aver preso parte alle famose cene di Palazzo Grazioli e, soprattutto, al dopocena nei famigerati Bunga Bunga.

La testimonianza di Karima El Mahroug, ancora tutta da verificare, è contenuta nei documenti della motivazione della sentenza del processo Ruby, emessa dai giudici della IV sezione penale del Tribunale di Milano, e descrive una Barbara d’Urso disinvolta e sfacciata, in atteggiamenti volgari e inequivocabili.

La stessa Ruby afferma che nel piano inferiore di casa Berlusconi, nel quale ci si trasferiva dopo aver consumato la cena, la Barbara nazionale, alla presenza delle altre ospiti (molte delle quali confermeranno la sua versione), si esibiva in atteggiamenti piuttosto spinti.

Non era mai stato un mistero mistero che la Magistratura avesse ascoltato più volte la D’Urso come testimone nel processo Ruby, ma sarebbe veramente difficile credere che quella donna affermata avesse assunto atteggiamenti di starlette con la metà dei suoi anni, pronte a tutto pur di entrare nelle grazie e nei favori del patron di Mediaset. Sempre che i magistrati riusciranno a provare che la testimonianza della giovane marocchina corrisponda al vero.

Intanto la D’Urso ha provveduto a diramare un comunicato tramite i suoi legali, negando qualsiasi coinvolgimento nelle accuse e minacciando di querelare per diffamazione chiunque diffonda la notizia a suo dire infondata.

Il processo, comunque, è solo al suo primo grado di giudizio.