CASCINA. TRAVOLTA DAL TRENO, MUORE A SOLI 16 ANNI

0

Pubblicato su Alganews

di Francesca Lagatta

Disperazione e incredulità hanno fatto capolino nella stazione di Cascina, in Provincia di Pisa, dove si è verificata una tragica fatalità. Una studentessa sedicenne, capelli rossi e occhioni verdi, nel tentativo di attraversare i binari, è stata travolta dall’impeto di un treno in corsa.

Eppure, l’amica che era di fianco a lei, sotto shock ma miracolosamente illesa, giura che si fossero a lungo sincerate sull’assenza di transiti ferroviari prima di incamminarsi sui binari. Forse per la fretta di salire sul pullman che le avrebbe riportate a casa o per la stanchezza delle ore trascorse a scuola. “Tre passi e siamo dall’altra parte”, devono aver pensato.

Ti sporgi, guardi, fai un salto, è un attimo, in quel momento il treno sopraggiunge ad alta velocità e non ti lascia scampo. La giovane studentessa è morta decapitata, travolta dalla furia del convoglio che lei era certa non stesse arrivando.

Alla scena raccapricciante hanno assistito, inermi, numerosi studenti e pendolari. Tutti sotto shock. Le urla e pianti disperati hanno necessitato, per alcuni, l’intervento del 118. Per Aurora invece nessuna possibilità, nessun altro tentativo. La vita non è una roulette e quando sbagli, a volte, non c’è modo di fare la seconda puntata.