SANITÀ, PANICO PER I RICOVERI SUL TIRRENO

0

Pubblicato su L’Ora Siamo Noi

di Francesca Lagatta

È ancora la sanità a turbare gli animi sull’alto Tirreno cosentino, questa volta per un problema che ha messo fuori uso la sala operatoria presso l’ospedale di Lagonegro (Pz), presidio fuori regione ma meno distante da quello calabrese più vicino.

Secondo quanto riferiscono dal nosocomio lucano, più di una settimana fa si sarebbe sviluppato un incendio di piccole dimensioni nel reparto di chirurgia cha ne ha compromesso il normale utilizzo per un lungo lasso di tempo. Ad ora, infatti, non è dato sapere quando avverrà il ripristino.

Ma sulle voci circolate nei giorni scorsi secondo le quali la Basilicata avrebbe bloccato i ricoveri da addebitare alla Regione Calabria, dai centralini degli ospedali di Lagonegro e Sapri rispondono all’unisono: «La notizia è falsa, però è vero che esiste il problema della disponibilità dei posti letto, a volte nettamente inferiore rispetto alle richieste ricevute».