DIAMANTE, STUDENTE "NON È STATO COLTO DA INFARTO"

0

Pubblicato su L’Ora Siamo Noi

di Francesca Lagatta

Solo dieci giorni fa, la cittadina di scalea era stata travolta dal dolore per la perdita di una tredicenne colta da infarto. Due giorni dopo, il dramma si sembrava essersi ripetuto in un istituto scolastico di Diamante: un giovane di 17 anni si era sentito male, ma l’intervento repentino del 118 di Diamante, il Cisom, era riuscito ad evitare il peggio.

Oggi, però, arriva la smentita da parte di Concetta Smeriglio, dirigente scolastico dell’istituto frequentato dal 17enne, l’Istituto Secondario Superiore  di Diamante. In un una nota, la donna smentisce categoricamente che l’alunno coinvolto nella vicenda fosse stato colto da infarto come erroneamente riportato dalla stampa. A riprova dell’errore commesso dagli organi di informazione afferma che “il ragazzo è stato ricoverato presso il Nosocomio di Cetraro, dove non è attivo il servizio di Cardiologia”. Non vengono, dunque, precisati i motivi del ricovero del ragazzo per questioni di privacy, ma rassicura tutti sullo stato di salute del giovane che “non presenta aspetti di particolari preoccupazioni”, annunciandone le dimissioni in giornata.