Santa Maria del Cedro | Erogato metà dell'importo per completare i lavori del castello di San Michele

0
Santa Maria del Cedro | Erogato metà dell'importo per completare i lavori del castello di San Michele

(Il castello di San Michele. Fonte foto: dal web)
Pubblicato su Cronache delle Calabrie
«Con sommo piacere comunico alla cittadinanza che in data odierna la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha erogato in favore del nostro comune la metà dell’importo finanziato che servirà per completare i lavori che dovranno rendere unico il nostro castello».
Colui che parla, anzi che scrive dal suo profilo facebook, è un sindaco estremamente orgoglioso del suo operato e della sua squadra per aver raggiunto l’ennesimo obiettivo sotto la sua amministrazione. La fortezza a cui si riferisce l’avvocato Ugo Vetere è lo storico castello di San Michele, che ha da poco ripreso le sue attività sociali e che da qualche tempo è costantemente illuminato di viola.  La scelta è dettata dalla necessità di sensibilizzare la cittadinanza alla tematica dell’autismo, a cui l’intera comunità si è approcciata in occasione dei recenti convegni promossi dall’associazione di volontariato “San Francesco di Paola”.
La cifra con cui verranno ultimati i lavori di restaurazione si attesta a poco più di 750mila euro. Il post è apparso in data 10 marzo e, come al solito, non sono mancati gli elogi per chi ha contribuito all’importante risultato. «Colgo l’occasione per ringraziare i miei assessori ( Rizzo, Adduci, Maietta e Dito) – si legge ancora nella nota – per l’impegno profuso in questi circa 3 anni di governo della comunità. Per il supporto dato alla mia persona». E poi ancora al presidente del Consiglio, Angelo Ciriaco, al capogruppo Pino Deietti, ai consiglieri comunali tutti, Addiego, Mandato, Magurno, Spingola, Agnone , Sarubbi, ai dipendenti comunali, al segretario, Antonio Marino, ai dipendenti della Municipalizzata comunale e ai cittadini tutti, nessuno escluso, che ringrazia per i comportamenti e la collaborazione prestata.
Una pioggia di ringraziamenti è arrivata anche per le istituzioni sovracomunali, per l’ente regionale e in particolar modo per presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, per la sua giunta e i suo consiglieri, che avrebbero preso molto a cuore la questione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Cronache delle Calabrie