Scalea | Caso aviosuperficie su Striscia La Notizia, la reazione dei vertici in un comunicato

0
Scalea | Caso aviosuperficie su Striscia La Notizia, la reazione dei vertici in un comunicato

(Fonte foto: dal web)
«In riferimento al servizio televisivo di STRISCIA LA NOTIZIA del 16-05-2017, informiamo gli interessati che sono state utilizzate foto e documenti “montati ad arte” da personaggi interessati a non sviluppare le attività aeroportuali nel sito. L’ AEROPORTO DI SCALEA, come da programma, a brave vedrà nuovamente operative le attività di TRASPORTO PUBBLICO e VIP/EXECUTIVE, mentre le attività SPORTIVE SONO STATE RIATTIVATE DAL 15 Maggio 2017».

Il messaggio è apparso qualche ora fa sulla pagina “Aeroporto Scalea” e si riferisce al servizio mandato in onda ieri sera dal tg satirico Striscia La Notizia (clicca qui per leggere SCALEA | Aviosuperficie, Italia Nostra porta il caso alla ribalta nazionale grazie a Striscia La Notizia).
Nei giorni scorsi, l’inviato Pinuccio aveva prestato il microfono al giornalista Francesco Cirillo, ambientalista a attivista dell’associazione Italia Nostra, che da tempo si batte per la tutela e la difesa del territorio. Le ipotesi di Cirillo sono state suffragate dal capo della Protezione Civile, Carlo Tansi.
La contestazione mossa dall’inchiesta giornalistica, tra tante altre controversie, è che l’enorme aviosuperificie sia stata costruita sul letto del fiume Lao e che ciò rappresenterebbe un enorme pericolo in termini di dissesto idrogeologico.