Diamante | Il 26 maggio va in scena Il Caso di Gesù di Nazareth per la regia di Mimma Magurno

0
Diamante | Il 26 maggio va in scena Il Caso di Gesù di Nazareth per la regia di Mimma Magurno

«Ho fatto una scommessa con me stessa, sollecitata da mio marito. Senza il suo incoraggiamento non avrei osato! Ho riunito un gruppo di giovani, meno giovani, per fare teatro! Alcuni di loro mai recitato! In meno di tre mesi li ho condotti, mano nella mano, sera per sera, nel magico mondo della recitazione, della interpretazione, della impersonificazione. Nessun miracolo, per carità! Tutto perfettibile! Ma essersi impegnati , con sacrificio, dopo una giornata di lavoro o di studio, per diversi giorni alla settimana, per ore e ore di prove fino a sera tarda, non è già un miracolo? Ed erano pure contenti e soddisfatti e pronti a ricominciare la sera dopo! Questo è il teatro!»
Con queste parole Mimma Magurno, insegnante originaria di Diamante ma residente a Roma, attrice e regista di lungo corso, annuncia la sua nuova creatura teatrale, Il caso di Gesù di Nazareth, nella città guidata da Gaetano Sollazzo e dalla sua amministrazione, che ha patrocinato l’evento. Lo spettacolo andrà in scena una prima volta il prossimo 26 maggio alle ore 20:30 presso la chiesa Immacolata Concezione, poi il primo giugno nella cripta Gesù Buon Pastore, mentre il 4 giugno la rappresentazione si terrà presso la casa San Ciriaco di Buonvicino.
Al progetto hanno collaborato l’associazione culturale In-Stabili, le parrocchie Immacolata Concezione e San Biagio Martire di Diamante e la parrocchia San Ciriaco Abate di Buonvicino. I fondi della spettacolo saranno devoluti alla Caritas.
La pièce teatrale tratta il caso della crocifissione di Gesù di Nazareth ma è ambientata ai giorni nostri in chiave di revisione del processo, una sorta di vero e proprio riesame. I personaggi, che comunque indosseranno costumi ispirati all’epoca, sono: il Cancelliere (Francesco Quattrone); Elia (Franco Bruno); Davide (Enzo Ritondale); Caifa (Giovanni Amoroso); Ponzio Pilato (Francesco Gallotti); Maria di Nazareth (Maria Maniscalco); Giuseppe (Ernesto Cauteruccio); Pietro (Armando Grosso); Giovanni (Alessandro Ritondale); Giuda (Pietro Crusco); Maddalena (Pina D’Amante). Ci saranno inoltre la signora del pubblico, interpretata da Pina Frega e una spettatrice di cui l’indentità non può essere ancora svelata.
L’appuntamento è per venerdì prossimo.