Lamezia Terme, operazione 'Filo rosso' in corso: 9 persone arrestate – I NOMI

0
Lamezia Terme, operazione 'Filo rosso' in corso: 9 persone arrestate - I NOMI

(Fonte foto: dal web)
Clicca qui per mettere mi piace alla pagina facebook della redazione La Lince e rimanere sempre aggiornato
A Lamezia Terme è in corso una vasta operazione antimafia: la Polizia di Stato sta eseguendo nove provvedimenti di fermo di indiziato di delitto emessi dalla Dda di Catanzaro a carico di altrettanti presunti affiliati alla cosca Giampà, operante in Lamezia Terme. L’accusa, a vario titolo, è di episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, associazione per delinquere di stampo mafioso, di numerose estorsioni a carico di esercizi commerciali ed imprenditori di Lamezia Terme, e di una serie di intimidazioni come bottiglie incendiarie e danneggiamenti con esplosivi.
Alcuni appartenenti alla cosca Giampà, tornati in libertà dopo l’espiazione delle condanne riportate a seguito delle operazioni di polizia “Medusa” e “Perseo” o all’atto dell’ammissione a misure cautelari alternative alla detenzione, si sono riattivate con il fine di reimporre la loro influenza criminale nelle zone storicamente controllate dalla cosca di riferimento.
Le attività investigative, condotte dalla Squadra mobile di Catanzaro e dal Commissariato di Lamezia Terme, sono state coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, ed in particolare dal Procuratore aggiunto, Giovanni Bombardieri, e dal pm Elio Romano, con la supervisione del Procuratore della Repubblica, Nicola Gratteri.
Nell’ambito della operazione, denominata “ Filo Rosso ”, sono stati tratti in arresto, a Lamezia Terme:
NOTARIANNI Gianluca Giovanni, alias “Luca”, 24 anni;
GIAMPA’ Saverio, 30 anni;
NOTARIANNI Pasquale, 31 anni;
LEONE Luigi, 33 anni;
CAPPELLO Giuseppe, alias “Cutulicchio”, 33 anni;
BENTORNATO Michele, alias “U Grassu”, 32 anni
VESCIO Fabio, 20 anni; 
FOLINO Alessandra, 31 anni.
A Pizzo Calabro invece, è stato tratto in arresto MERCURI Michael, 28 anni.

FONTE: IACCHITE’