Sport | E' uno degli attaccanti più forti del mondo, lo arrestano nel giorno più importante della carriera

0
Sport | E' uno degli attaccanti più forti del mondo, lo arrestano nel giorno più importante della carriera

(Nella foto, Romelu Lakaku. Fonte foto: dal web)
Clicca qui per mettere mi piace alla pagina facebook della redazione La Lince e rimanere sempre aggiornato
Per gli appassionati di calcio Romelu Lukaku non ha bisogno certamente di presentazioni. Nato ad Anversa nel 1991 è uno degli attaccanti europei più forti in circolazione.
Lo sa bene il Manchester United, club di punta della Premer League (campionato Inglese) che ha scelto d’investire ben 85 milioni di sterline per assicurasi un autentico bomber di razza, incantatore di spalti con la maglia dell’Everton nella scorsa stagione.
Ma proprio nel momento più bello e importante della sua carriera, mentre la società annuncia il suo faraonico ingaggio, irrompe la tragicomica notizia. Il giovane belga decide di dare un mega party all’interno di una villa a Los Angeles forse proprio per festeggiare la notizia tanto attesa. C’è tanta gente e la musica è assordante, così i vicini chiedono l’intervento delle autorità preposte e per ben sei volte il calciatore viene invitato di abbassare la musica. Ma la voglia di far festa è troppa e il fuoriclasse si rifiuta di abbassare il volume. Gli agenti, a quel punto, sono costretti ad ammanettarlo e a portarlo in questura per espletare i controlli di rito. Proprio lui, che è il calciatore più ambito della Premier League, colui che ha fatto tanto infuriare mister Antonio Conte per il suo mancato acquisto, viene così arrestato nel giorno dell’apice della sua carriera.
Fortunatamente se la caverà con una semplice ma salata ammenda.