Scalea (Cs), mare sporco, anche l'amministrazione comunale chiede lumi

0
Scalea (Cs), mare sporco, anche l'amministrazione comunale chiede lumi

Anche l’amministrazione comunale di Scalea, guidata da Gennaro Licursi, ha provveduto a richiedere l’analisi delle acque in seguito alle tantissime segnalazioni giunte da parte di cittadini, turisti e componenti della minoranza, che si sono protratte anche in seguito a un campionamento del 21 luglio scorso in cui si attestava il buon funzionamento del depuratore.
Allora cos’è che sporca e inquina il mare? Noi de La Lince come sempre sosteniamo, al di là dei singoli episodi di inciviltà, che si tratti di incontrollati scarichi abusivi da parte di ditte che scaricano materiale di ogni genere in mare per eludere controlli e pagamenti salati per lo smaltimento dei rifiuti, e questi documenti sembrano darcene ragione.
Ecco la lettera protocollata con la richiesta da parte del Comune di Scalea, in cui per correttezza si allegano i risultati delle analisi relative alla depurazione del 21 luglio scorso:




Clicca qui per seguire la pagina facebook La Lince e rimanere sempre aggiornato