Torino, scoppia lite per lo spazio delle bancarelle: ucciso il calabrese Maurizio Gugliotta

0
Torino, scoppia lite per lo spazio delle bancarelle: ucciso il calabrese Maurizio Gugliotta

(Maurizio Gugliotta a terra dopo essere stato ferito. Fonte foto: La Stampa)
Ferito mortalmente da una coltellata alla gola durante una lite scoppiata tra le bancarelle al mercato rionale della periferia nord di Torino. E’ morto così ieri mattina il cinquantaduenne Maurizio Gugliotta, venditore ambulante, residente a Settimo ma di origini calabresi. Ad ucciderlo è stato il nigeriano di 27 anni, Khalid Be Greata, arrestato dalla Polizia Municipale subito dopo l’omicidio.
Gli agenti della Polizia locale erano accorsi sul posto dopo che i passanti avevano richiamato l’attenzione per il ferimento di un secondo uomo, fortunatamente in modo non grave. Anche per lui si è trattato di una vistosa coltellata al petto, che si era procurato cercando di sedare la rissa. Secondo i testimoni, la tragedia si sarebbe consumata intorno alle 7,30 di domenica 15 ottobre.
La lite sarebbe degenerata a seguito di una discussione sullo spazio che separa le bancarelle di vittima, che vendeva senza autorizzazione, e carnefice, regolarmente registrato.

Clicca qui per seguire la pagina facebook La Lince e rimanere sempre aggiornato