Controlli a Cosenza: marocchino espulso dall'Italia, connazionale arrestato

0
Controlli a Cosenza: marocchino espulso dall'Italia, connazionale arrestato

(Fonte foto: dal web)
ARRESTATO GIOVANE MAROCCHINO ESPULSO DALL’ITALIAATTIVATA LA PROCEDURA DI ESPULSIONE PER IL CONNAZIONALE
 Nel corso dei servizi  di prevenzione e controllo del territorio  nelle aree sensibili del capoluogo Bruzio disposti dal Comando Provinciale di Cosenza, nella  serata di ieri, i Carabinieri del “Pronto intervento 112” della Compagnia Carabinieri di Cosenza, hanno bloccato all’uscita dello svincolo autostradale di Cosenza Sud una autovettura di grossa cilindrata con a bordo 3 soggetti, noti alle Forze dell’Ordine, con alla guida un napoletano 53enne con due extracomunitari a bordo, un 33enne e un 27enne, entrambi di origine marocchina.
I tre una volta identificati, sono stati condotti in Caserma per accertamenti, che permettevano di scoprire che sul conto del 27enne marocchino pendeva un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal Prefetto Salerno, per il quale è stata attivata la procedura di immediata espulsione.
Mentre, il connazionale risultava essere stato espulso con accompagnamento alla frontiera nel giugno 2013 con divieto di ritorno in Italia per cinque anni, e non avendo ottemperato a tale obbligo nel corso della nottata è stato tratto in arresto. Nella mattinata odierna è stato  giudicato per direttissima.

Clicca qui per seguire la pagina facebook La Lince e rimanere sempre aggiornato