Taurianova: operazione dei 'Green Gold', sbaragliata una banda di nove rapinatori

0
Taurianova: operazione dei 'Green Gold', sbaragliata una banda di nove rapinatori

L’attività dei militari che ha dato vita all’operazione Green Gold ha coinvolto i comuni di Polistena, Cittanova, Cinquefrondi, Locri e Gioiosa Ionica
 
Taurianova è stata svegliata da una buona notizia per il mondo delle forze dell’ordine e della giustizia. Il gruppo dei carabinieri definiti “Green Gold” diretta dalla Repubblica della Procura di Palmi ha messo in fuga una banda di rapinatori al termine della quale sono stati realizzati nove arresti. L’attività ha coinvolto i comuni di Polistena, Cittanova, Cinquefrondi, Locri e Gioiosa Ionica.
L’operazione dei “Green Gold” è stata affiancata dall’impegno adottato dal Gruppo dei carabinieri di Locri, dello squadrone Eliportato chiamato “Cacciatori” Calabria insieme alle immancabili unità cinofile.  Le sanzioni sono state adempiute nell’esecuzione di nove arresti sia in carcere che ai domiciliari. Le persone sospettate hanno ricevuto l’accusa di associazione a delinquere indirizzate alle rapine per mano armata, alla ricettazione, al furto e ad altri reati riguardanti le armi e gli stupefacenti. Le detenzioni per i malviventi catturati fanno riferimento ai reati commessi negli ultimi anni a Taurianova, un comune in provincia di Reggio Calabria e nelle città adiacenti. Da sottolineare che tali crimini hanno comportato seri guai agli esercizi commerciali.
Alla banda sono stati attribuiti otto furti. Tra questi menzionati, cinque rapine sono state condotte principalmente nei pressi di gioiellerie mentre i restanti hanno messo a soqquadro intere strutture commerciali.
Le indagini realizzate dalle forze dell’ordine evidenziano che i responsabili non avrebbero legami con le organizzazioni criminali della ‘ndrangheta della Piana di Gioia Tauro. Elemento lievemente tranquillizzante. A quanto pare, gli indiziati avrebbero agito da soli, mettendo in mostra la loro abilità criminale. Nonostante tali informazioni, le persone in divisa proseguono senza sosta le investigazioni per ricostruire nel dettaglio l’accaduto.
Di seguito sono riportati  i nomi degli indagati: Velio Borgese, Luigi Commisso, Francesco De Domenico, Simone De Luca, Raffaele Ferrazzo, Romina Laversa, Angelo Tarzia, Carmelo Tavernese, Lorena Tavernese.
di Benedicta Felice
 

Clicca qui per seguire la pagina facebook La Lince e rimanere sempre aggiornato