Megalotto 106, attivisti dell’Alto Ionio contro la parlamentare M5s Gelsomina Vono

Il comunicato porta la firma di: Attivisti Sibari Attivisti Villapiana Meetup Trebisacce in MoVimento Attivisti Trebisacce Attivisti Castroregio AttiVisti in MoVimento Rocca Imperiale Attivisti Montegiordano Attivisti Canna Meetup Amici di Beppe Grillo Cerenzia

0
Megalotto 106, attivisti dell'Alto Ionio contro la parlamentare M5s Gelsomina Vono

Leggere il comunicato di una parlamentare del M5S, Silvia Gelsomina Vono, in cui dichiara che il Terzo Megalotto non le dispiace, lascia un po’ perplessi gli attivisti del posto, soprattutto perché pochi giorni prima gli stessi hanno scritto un appello a Toninelli spiegando le ragioni per cui quest’opera deve essere fermata. Ma pare che la Vono abbia analizzato il dossier sulla 106, sembra preoccupata delle penalità da pagare e dell’infrastruttura che rimarrà incompleta, e qui è da chiedere, della 106 bis cosa ne faremo? Lei non dovrebbe essere contro gli sprechi? Lei che parla di penali, non crede che il territorio con il Terzo Megalotto venga penalizzato in altri modi? Ci sono delle priorità, forse per la Vono l’ambiente non rientra tra queste?

 

Nello stesso comunicato parla di “clima di fattiva collaborazione con i cittadini,” ci chiediamo come mai la stessa non abbia coinvolto prima di tutto i suoi colleghi che si stanno occupando della vicenda da molto tempo, e soprattutto come mai non si sia mai rivolta ai cittadini del tratto Sibari-Roseto Capo Spulico, perché fino a prova contraria non si è mai vista da queste parti a parlarne!

Per quanto ci riguarda può tornare da dove è venuta, ovvero a sostenere Flora Sculco, come ha fatto nel 2014 per l’elezione al Consiglio Regionale, colei che attualmente sostiene la maggioranza di Oliverio. Ma soprattutto la invitiamo a pensare alla 106 che passa per il territorio di Catanzaro in cui è stata eletta, una strada nuova, ma che va già a pezzi, del nostro tratto ci pensiamo noi attivisti dell’alto Ionio con il supporto dei parlamentari presenti sul territorio. Scrivere un comunicato per poter comunicare con lei è d’obbligo, visto che sui social cancella i commenti e banna chiunque le fa notare qualcosa, un comportamento che ovviamente non ci aspettiamo da chi vuole essere il portavoce dei cittadini.

Attivisti Sibari Attivisti Villapiana Meetup Trebisacce in MoVimento Attivisti Trebisacce Attivisti Castroregio AttiVisti in MoVimento Rocca Imperiale Attivisti Montegiordano Attivisti Canna Meetup Amici di Beppe Grillo Cerenzia

Gli attivisti dell’Alto Ionio

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here