17.142 views

Calabria, Giuseppe è affetto da leucemia, l’appello disperato: serve un donatore compatibile

Calabria, Giuseppe è affetto da leucemia, l’appello disperato: serve un donatore compatibile

Il 39enne (nella foto) affetto da leucemia mieloide acuta per salvarsi ha bisogno di trovare un donatore compatibile

I famigliari di Giuseppe lanciano l’accorato appello sul portale di informazione Stretto Web (www.strettoweb.com/2018/04/reggio-calabria-giuseppe-leucemia-mieloide-acuta/686951/#Qudx53Fzfdqtp423.99) e noi lo riportiamo integralmente affinché, attraverso le condivisioni dei lettori, si possa aiutare questo ragazzo a trovare un donatore compatibile. Di seguito la lettera apparsa su Stretto Web:

Giuseppe ha 39 anni ed è di Reggio Calabria. Nel mese di luglio 2017 ha scoperto di essere affetto da leucemia mieloide acuta. Nell’Ospedale presso cui prestava servizio da un esame clinico è emersa la diagnosi infausta. E’ stato ricoverato presso l’Ospedale di Bergamo “Papa Giovanni XXIII” per essere sottoposto da subito alla chemioterapia e fare regredire la malattia che si era presentata in tutta la sua gravità.

Non sapevamo se la chemioterapia avrebbe avuto efficacia in quanto le mutazioni genetiche che hanno causato la malattia non sono conosciute. Ad agosto le notizie ricevute dal Registro Italiano Midollo Osseo sulla presenza di un donatore compatibile non sono state confortanti: l’unico donatore compatibile ha rifiutato di presentarsi.

L’esito del primo ciclo di chemioterapia ha iniziato ad alimentare ottimismo in quanto la malattia era regredita al 5%. Giuseppe ha risposto benissimo anche ai successivi cicli di chemioterapia e i medici a dicembre hanno ritenuto di optare per l’autotrapianto.

Purtroppo il 29 marzo 2018 al terzo controllo, l’esito degli esami ha rilevato l’insorgenza della malattia con la stessa gravità della prima volta. I medici hanno riferito che l’unica speranza di guarigione è il trapianto ed è di vitale importanza cercare un donatore compatibile….

Per dare la speranza di vivere a Giuseppe adesso è necessario trovare un donatore compatibile….

La tipizzazione è un semplice prelievo di sangue….. Farlo non è difficile…farlo non deve far paura. Salvare una vita umana è una grande gesto di amore e di umanità. Grazie a Tutti“!

Con questo messaggio su facebook, amici e familiari del 39enne reggino molto conosciuto in città stanno cercando di salvarlo. Un appello che condividiamo e a nostra volta rivolgiamo a tutti i potenziali donatori.

Per aiurare Giuseppe tutti i donatori di Reggio Calabria possono recarsi presso l’Ospedale“Melacrino – Morelli”  e chiedere della Dott.ssa Pina Romeo, referente del Centro di Tipizzazione Tissutale. Telefono: 0965/393200 – 0965/393205. Chi non riesce ad andare durante la settimana può contattare il referente ADMO di Reggio Calabria,Manuela Di Lorenzo e concordare un appuntamento per la tipizzazione.

A Catanzaro: Ospedale.Ciaccio, Materdomini, Referente: Dott.ssa Focarelli – 1^ piano. La Dottoressa Focarelli chiede di essere contattata il giorno prima al seguente numero 320/7984480

Per chi abita a Cosenza è possibile recarsi presso l’Ospedale Annunziata di Cosenza Referente: Dott. Zinno Tel. 0984/681404-07

Per gli abitanti di Vibo è attivo.il centro ADMO c/o l´Ospedale.

Per le altre Regioni, basta informarsi sul sito dell´ADMO, oppure sul sito del Registro Nazionale dei Donatori o presso I proprio.ospedali o ASL.

 

Commenti

Francesca Lagatta

Francesca Lagatta

Video reporter, blogger e giornalista calabrese, in passato ha lavorato anche in tv. Attualmente si occupa di cronaca e di inchiesta per il web e la carta stampata. E' addetta stampa e inviata di Rete l'Abuso, l'osservatorio internazionale di reati commessi in ambito clericale.

More Posts - Website