1.524 views

«Ex Valle Lao, prelevato oltre 1 mln dal fondo per la forestazione»: la denuncia contenuta in una lettera

«Ex Valle Lao, prelevato oltre 1 mln dal fondo per la forestazione»: la denuncia contenuta in una lettera

«Cambia il direttore d’orchestra ma da tempo al Consorzio di Bonifica ex Valle Lao la musica è sempre la stessa. Se da un lato il nuovo commissario Marsio Bilotta ha dato sollievo alle tasche delle famiglie dei dipendenti consortili, dall’altro ha inferto l’ennesimo colpo a quelle dei forestali in servizio presso l’ente, gestiti dallo stesso ma a tutti gli effetti dipendenti della Regione Calabria». Comincia così una lettera che è stata indirizzata nelle scorse settimane…

Leggi..
1.194 views

Sanità malata, Asp di Cosenza: fitti di locazione alle stelle, il lungo elenco degli sprechi

Sanità malata, Asp di Cosenza: fitti di locazione alle stelle, il lungo elenco degli sprechi

Lo stabile dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza   Se è vero come è vero che la sanità pubblica calabrese è malata, è altrettanto vero che le tasche degli imprenditori privati godono invece di ottima salute. In una regione commissariata da otto anni, la razionalizzazione dei soldi pubblici dovrebbe essere obiettivo principale per i vertici della sanità, in modo da poter garantire alla popolazione assistita di usufruire del diritto alla salute. E invece no. In Calabria i…

Leggi..
352 views

L’archeologia calabrese trafugata e abbandonata

L’archeologia calabrese trafugata e abbandonata

Nella foto, il parco archeologico di Locri. Fonte foto: Amantea on line   Di Francesco Cirillo Visitare la Locride, partendo dalle coste turisticizzate , fa rivivere quell’antica Calabria che oramai non esiste più. Chi vuole capire e conoscere la Calabria deve venire qui. Lasciate stare le storie di mafia, la filmografia, le cronache nere. Qui la stragrande maggioranza della popolazione è gente per bene, vogliosa di conoscere gli altri, ospitale, gentile. La zona è piena…

Leggi..
1.651 views

Il sistema Caldiero: dalle ripetute nomine dei tribunali a controllato e controllore dei suoi affari

Il sistema Caldiero: dalle ripetute nomine dei tribunali a controllato e controllore dei suoi affari

Fonte foto: dal web   (continua da “Chi è Fernando Caldiero, ‘l’antimafioso’ che vuole consegnare la clinica Tricarico a iGreco – parte prima” e “Chi è Fernando Caldiero, ‘l’antimafioso’ che vuole consegnare la clinica Tricarico a iGreco – parte seconda“) Oggi vi sveleremo documenti e dettagli dello stralcio d’inchiesta già pubblicata nei giorni scorsi dal sito Iacchite’ (Belvedere, clinica Tricarico: nominato il nuovo Commissario dopo gli anni del “sistema Caldiero”). Il Tribunale di Paola ha…

Leggi..
2.805 views

Dall’ostello di Bonifati al porto di Diamante: le opere abbandonate e gli affari sballati dei fratelli Santoro

Dall’ostello di Bonifati al porto di Diamante: le opere abbandonate e gli affari sballati dei fratelli Santoro

di Francesco Cirillo   Due fratelli legati dagli affari, entrambi ben conosciuti nella jet-society cosentina, uno Giorgio, avvocato vicino agli ambienti della massoneria, l’altro Graziano, farmacista ben addentrato nei trasversalismi della politica calabrese. Entrambi bravi nel ricevere appalti e gestire opere pubbliche e non, entrambi legati da un unico destino: quello di essere prenditori e poi abbandonare. Cominciamo da Giorgio e dei suoi affari in quel di Bonifati. Doveva essere l’albergo dei poveri, o dei…

Leggi..
9.257 views

Dossier Mangiacapra, sesso gay a pagamento: perversioni e chat dei preti calabresi e lucani coinvolti

Dossier Mangiacapra, sesso gay a pagamento: perversioni e chat dei preti calabresi e lucani coinvolti

Il dossier dell’escort napoletano Francesco Mangiacapra (nella foto) mette in risalto anche il discutibile atteggiamento della curia nei confronti dei sacerdoti che comprano il sesso come merce al mercato e sognano rapporti di gruppo per soli uomini   «Redigo questo catalogo di mele marce non con l’intento di gettare fango sulla Chiesa ma con quello di contribuire a estirparne il marcio che contaminerebbe tutto quanto c’è di integro». Sono le parole contenute nel dossier di…

Leggi..
2.077 views

Opere incompiute nel Tirreno cosentino: il turismo di montagna abbandonato e vandalizzato

Opere incompiute nel Tirreno cosentino: il turismo di montagna abbandonato e vandalizzato

(continua da Tirreno cosentino, viaggio fra le opere pubbliche abbandonate, inutili e inutilizzate)   di Francesco Cirillo Negli anni 80-90 una barca di soldi arrivò attraverso le comunità montane sulla nostra costa tirrenica. Si pensò bene di spostare il turismo verso le vicine montagne creando uno sviluppo che non fosse solo quello legato al mare. Prenderemo ad esempio tre località, Fagnano Castello, Belvedere M.mo e Buonvicino. Alle spalle di Fagnano Castello esiste un bosco spettacolare. Fa…

Leggi..
1.344 views

Tirreno cosentino, viaggio fra le opere pubbliche abbandonate, inutili e inutilizzate

Tirreno cosentino, viaggio fra le opere pubbliche abbandonate, inutili e inutilizzate

di Francesco Cirillo   Iniziamo un viaggio fra le opere pubbliche abbandonate nel nostro tirreno cosentino. Non sono solo le chiese, le sale convegni, i porti, le ferrovie ad essere abbandonati, come vedremo nel nostro viaggio, nell’alto tirreno cosentino, ma anche le strade. Tutte le strade che portano dal tirreno verso l’interno, sono una frana continua. Niente segnalazioni di bivi, niente cartellonistica, nessuna segnaletica orizzontale. Finanche la strada che porta da Paola a Cosenza, dove…

Leggi..
3.459 views

Alto Tirreno senza controllo: è via vai di ‘ndranghetisti, camorristi, latitanti e dissociati

Alto Tirreno senza controllo: è via vai di ‘ndranghetisti, camorristi, latitanti e dissociati

Nella foto, una scorcio dell’alto Tirreno cosentino, che conta una settantina di km di costa   Il fatto che non si eseguano sistematicamente degli arresti, non significa affatto che sull’alto Tirreno cosentino la questione spaccio sia andata scemando dopo la discutibile operazione Frontiera del luglio 2016. Anzi, la situazione è nettamente peggiorata. Con l’arresto del boss Franco Muto e di suo figlio, che avrebbe dovuto prendere le redini della cosca, il territorio dell’alto Tirreno cosentino…

Leggi..
3.547 views

Chi è Fernando Caldiero, ‘l’antimafioso’ che vuole consegnare la clinica Tricarico a iGreco – parte seconda

Chi è Fernando Caldiero, ‘l’antimafioso’ che vuole consegnare la clinica Tricarico a iGreco – parte seconda

Continua da Chi è Fernando Caldiero, ‘l’antimafioso’ che vuole consegnare la clinica Tricarico a iGreco – parte prima   In data 29.1.2011, il Tribunale di Paola  ha emesso il dispositivo di fissazione per l’esame del ricorso per poi arrivare all’emissione del Decreto che di fatto, sospendeva ogni tipo di azione esecutiva contro l’Istituto Ninetta Rosano srl e che, da quel momento, avrebbe iniziato a trattare con i vari creditori per la ristrutturazione aziendale (tutto ciò trovasi…

Leggi..
1 2 3 9