6.326 views

«Dimmi quando passerai dal semaforo di Praia», così le multe diventano una parodia

«Dimmi quando passerai dal semaforo di Praia», così le multe diventano una parodia

Il video, postato qualche minuto fa, conta già centinaia di visualizzazioni

 

Occhi sbarrati e un sussulto. Così Birk, nome d’arte dell’attore marateota Amedeo Trotta, dà inizio alla sua ennesima video parodia con cui stavolta ironizza sulla questione delle multe al semaforo di Praia a Mare.

 

 

Da qualche tempo, infatti, nella città dell’isola Dino i cittadini sono in rivolta perché il semaforo installato in centro starebbe fruttando decine e decine di multe, anche più di una al giorno, anche, a loro dire, a chi starebbe passando con il verde o con il giallo appena scattato. Chiaramente di queste questioni se ne occuperà la giustizia, dal momento che la quasi totalità dei multati ha scelto di fare ricorso al Giudice di Pace, ma appare evidente la vicenda stia creando non poco malcontento e qualche malcelato sarcasmo ovviamente leggibile sul web. Non è certo il caso di Birk, che invece “prende in giro” i multati alla luce del sole, ma solo, sia chiaro, per strappare qualche sorriso e sdrammatizzare una decisione che doveva portare solo benefici e che invece ha preso un’altra piega (clicca QUI per leggere la discussione su facebook).

L’installazione dei semafori si era resa necessaria dopo che durante l’estate all’incrocio di via verdi si erano verificati anche tre incidenti in una sola giornata ed è stata veramente una fortuna che non ci sia scappato il morto. Per questo ridere ha maggiormente senso.

Commenti

Francesca Lagatta

Francesca Lagatta

Video reporter, blogger e giornalista calabrese, in passato ha lavorato anche in tv. Attualmente si occupa di cronaca e di inchiesta per il web e la carta stampata. E' addetta stampa e inviata di Rete l'Abuso, l'osservatorio internazionale di reati commessi in ambito clericale.

More Posts - Website