742 views

Install, dal Financial Times alla Calabria: così Mauro Limongi apre all’Economia del Mare

Install, dal Financial Times alla Calabria: così Mauro Limongi apre all’Economia del Mare

Nella foto, Mauro Limongi, 31 anni, di Santa Maria del Cedro, durante un intervento al Senato

 

di Leonardo Lasala

L’economia del mare vede i suoi primi frutti al Sud: INSTALL annuncia la prossima apertura in Calabria di una nuova sede operativa. Accettando l’invito del giovane e poliedrico professionista calabrese Mauro Limongi, la società italiana pronta ad aprire una sede della sua Academy ed a formare nuove professionalità per la blue economy in Calabria. Diversi i progetti a supporto degli Enti Pubblici per trasformare la blue growth in una leva di sviluppo.
19 APRILE 2018 22:14 di Leonardo Lasala

Le idee sono come i pezzi di un puzzle: spesso si incastrano alla perfezione.  Gli uomini scelgono svolte decisive nella loro vita per seguire una idea ed in nome di una intuizione, condividono obiettivi ed energie.  In questo senso può essere inquadrata l’iniziativa di Mauro Limongi, poliedrico professionista calabrese, che intuite le potenzialità dell’economia del mare riesce in breve tempo a sposare il progetto AISEPS (acronimo di Associazione Internazionale per lo Sviluppo Economico, la Ricerca, le Tecnologie e le Politiche Sociali ) ed a invitare la società INSTALL,  società tra le primissime al mondo nel settore delle geoscienze ad aprire una sede in Calabria per formare con la Academy i giovani talenti del territorio e supportare gli enti pubblici nella creazione di nuova economia e sviluppo attraverso terra e mare. INSTALL premiata nei mesi scorsi dal Financial Time all’interno dell’iniziativa FT1000, quale realtà in Europa nei primissimi posti tra le aziende a più alta crescita competitiva investirà dunque in Calabria proponendosi quale punto di riferimento per tutte le realtà di valore che intenderanno spostare le logiche di open innovation che da sempre caratterizzano il business model della società italiana.

Secondo Gennaro Illiano CEO INSTALL «i giovani da sempre rappresentano un punto di riferimento per tutte le realtà che intendono guardare al futuro. Sin dal primo giorno INSTALL ha sempre investito in giovani talenti, formandoli per il mercato della blue economy internazionale. Grazie alla determinazione di Mauro Limongi ed alla sua splendida appartenenza al suo territorio, punteremo su giovani talenti calabresi che renderemo professionisti con la nostra accademia, consentendo ad ognuno di loro di guardare con adeguate competenze ed esperienze al mercato internazionale».

«Sono molto soddisfatto – dichiara Mauro Limongi – di aver rafforzato l’intesa di AISEPS ed INSTALL, già soggetti promotori dell’Osservatorio Internazionale per l’Economia del Mare. I nostri giovani hanno necessità di ampliare la loro visione del mercato del lavoro. Nascere in Calabria troppo spesso è stata considerata una condizione sufficiente e necessaria per non scegliere di investire nelle nostre terre. Con INSTALL riteniamo di poter preparare tanti giovani ad un nuovo settore del mercato internazionale del lavoro, quale la blue economy, consentendo ai nostri talenti di acquisire una professionalità tale da fare della nostra regione la culla dell’economia del mare. Occorre coraggio, determinazione, attenzione alle nuove tecnologie e nel contempo capacità di guardare al futuro. Con AISEPS ed INSTALL faremo dell’alto tirreno cosentino una nuova Silicon Valley capace di identificarsi nella più grande risorsa gratuita per noi disponibile: il mare. Io credo in questa scommessa e voglio vincerla. Abbiamo il dovere di profondere energie per consentire alle nuove generazioni di beneficiare di nuove opportunità».

Il Sud riparte dal suo vero capitale: gli uomini e le idee.

(Fonte: Fanpage.it)

Commenti

Francesca Lagatta

Francesca Lagatta

Video reporter, blogger e giornalista calabrese, in passato ha lavorato anche in tv. Attualmente si occupa di cronaca e di inchiesta per il web e la carta stampata. E' addetta stampa e inviata di Rete l'Abuso, l'osservatorio internazionale di reati commessi in ambito clericale.

More Posts - Website