303 views

Isola Dino Club ‘sposa’ il porto di Cetraro

Isola Dino Club ‘sposa’ il porto di Cetraro

Matteo Cassiano: «Orgoglioso di constatare un’eccellenza calabrese»

 

L’Isola di Dino Club sposta la sua base operativa dal porto di Maratea e sceglie quello di Cetraro. Il primo trasferimento tecnico è già stato effettuato. Un approdo, è il caso di dirlo, voluto dall’amministratore unico della società praiese, Matteo Cassiano dopo aver riscontrato che a Cetraro sono state messe in atto azioni volte a valorizzare la struttura portuale. Non solo quelle già portate a termine, ma anche quelle in progetto per il suo potenziamento. Oggi Isola Dino club opera su due settori: la valorizzazione della nautica e la promozione territoriale con iniziative di marketing ad essa connesse.

“Ho voluto credere e puntare – ha detto Cassiano – su un’infrastruttura strategica per tutto il Tirreno cosentino. Lo spostamento dal porto lucano a quello alto tirrenico è un impegno che ci porterà ad operare nuove strategie di marketing territoriale. Riscontrare alta professionalità, accoglienza, servizi, disponibilità e cortesia in un’infrastruttura portuale importante e sicura come quella di Cetraro non fa altro che renderci orgogliosi, perché in questo modo si promuove un’eccellenza calabrese importante sia per il turismo che per l’economia legata al mondo della nautica. Questo è un plauso obbiettivo e non di parte. Dopo aver visitato diversi porti d’Italia e dopo aver analizzato le consulenze tecniche del gruppo nautico Pisaneschi – LoBosco, ho potuto constatare che a Cetraro ci sono tutti gli elementi per accogliere al meglio armatori e diportisti: sicurezza e operatori all’avanguardia in primis, e sono sempre di più i possessori di imbarcazioni che si affidano a questa struttura per ormeggiare e custodire le proprie imbarcazioni. Una rivalutazione della struttura che in ogni caso è accompagnata e arricchita dalla bellezza della costa che la circonda.

 

L’imprenditore Matteo Cassiano

 

“Oltre al porto di Cetraro – continua Cassiano – stiamo riscoprendo il litorale sia per quanto riguarda il versante nord sia quello sud. Pertanto abbiamo pensato, in sinergia con i nostri collaboratori, di mettere sul tavolo alcuni progetti legati a questo tratto di costa meraviglioso che va dall’Isola di Dino fino a Cetraro alla scoperta delle molte bellezze che lo caratterizzano. Nelle prossime settimane, infatti, procederemo con dei sopralluoghi per capire e creare nuove iniziative di marketing territoriale legando nautica, turismo e bellezze naturali.

Altro impegno dell’Isola di Dino club sarà quello di far conoscere il porto di Cetraro anche all’interno delle fiere di settore, condizione indispensabile per un rilancio qualificato del turismo. “In una Calabria – conclude – dove si è sempre bravi a puntare il dito ed evidenziare le negatività, scoprire eccellenze come queste ci spinge a mostrare un altro lato della nostra regione che molti considerano solo in base a luoghi comuni. Cetraro rappresenta l’emblema di questo cliché e non vogliamo smontarlo per far capire quanto di buono abbiamo e quanto di importante siamo in grado di fare”.

 

Fonte foto: LOVECetraro

Clicca qui per seguire la pagina facebook La Lince e rimanere sempre aggiornato

Commenti

Francesca Lagatta

Francesca Lagatta

Video reporter, blogger e giornalista calabrese, in passato ha lavorato anche in tv. Attualmente si occupa di cronaca e di inchiesta per il web e la carta stampata. E' addetta stampa e inviata di Rete l'Abuso, l'osservatorio internazionale di reati commessi in ambito clericale.

More Posts - Website