400 views

Pesca, l’Eging Torunament approda a Scalea: prima tappa della costa tirennica calabrese

Pesca, l’Eging Torunament approda a Scalea: prima tappa della costa tirennica calabrese

Sul circuito calabrese della costa tirrenica approda l’Eging Torunament 2017. Quest’ultimo è un evento dedicato alla pesca organizzato dall’azienda Blue Springs la quale da molti anni si occupa della distribuzione di articoli dedicati alla pesca. L’azienda si fornisce di punti vendita nella sezione del mare e delle acque interne. La Blue Springs detiene il merito della distribuzione di articoli di un’ottima qualità soprattutto nello spinning in mare e nell’eging, informando gli interessati delle tecniche e alle attrezzature impiegate come il vertical jigging una tecnica di pesca che si sta diffondendo il Italia. Le nuove tecniche introdotte sono state quella del tataki, la pesca al calamaro dalla barca, mediante la propagazione di canne e artificiali presenti sul mercato italiano e l’eging la cosiddetta pesca alla seppia dal punto di vista del modello giapponese.

 

La gara si svolgerà il prossimo 21 gennaio presso il Corso Mediterraneo a Scalea alle ore 14:30 fino alle 21:30. La sfida sarà articolata in varie fasi con tre montepremi in palio. Di seguito il programma previsto:

Ore 14:30 raduno presso Lido Boomerang Beach, Corso Mediterraneo, Scalea (CS) – 87029

Ore 15:00 distribuzione gadget e numeri gara

Ore 15:30 foto di gruppo e apertura campo gara

Ore 16:00 inizio gara

Ore 20:00 termine gara

Ore 20:30 pesatura e premiazione

La gara prevede un’iscrizione di 20 euro insieme a gadget e totanara Yamashita. I Montepremi in questione sono i seguenti:

1° Canna da eging Palms o Tailwalk

2° Fili Sunline e totanare Yamashita

3° Totanare Yamashita

Alla fine ci sarà un’estrazione finale di premi fra tutti i partecipanti.

di Benedicta Felice

 

 

Clicca qui per seguire la pagina facebook La Lince e rimanere sempre aggiornato

Commenti

Francesca Lagatta

Francesca Lagatta

Video reporter, blogger e giornalista calabrese, in passato ha lavorato anche in tv. Attualmente si occupa di cronaca e di inchiesta per il web e la carta stampata. E' addetta stampa e inviata di Rete l'Abuso, l'osservatorio internazionale di reati commessi in ambito clericale.

More Posts - Website